Concorsi in atto
Ultimissime sul concorso
Consigli per la preparazione
Temi assegnati
Forum
Aggiornamento normativo
Siti di interesse
Home page
 Cerca nel sito
   

Codici Concorso Magistratura 2015
Tutti i volumi di preparazione al concorso in Magistratura



Credits



Temi assegnati ai precedenti concorsi
per uditore giudiziario

61. CONCORSO A 300 POSTI
(D.M. 12 gennaio 1991)

Tema di diritto Civile e Romano: Premessi brevi cenni di diritto Civile sui mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale, il candidato si soffermi, in particolare, sulle forme di autotutela del credito.
Tema di diritto Penale: Le pene sostitutive di cui alla legge 24 novembre 1981, n. 689.
Tema di diritto Amministrativo: Poteri conformativi della Pubblica Amministrazione, vincoli diretti ed indiretti ed il problema della loro indennizzabilità.

62. CONCORSO A 300 POSTI
(D.M. 30 dicembre 1991)

Tema di diritto Civile e Romano: Premessi brevi cenni sulla causa commodati nel diritto romano, tratti il candidato della disciplina della responsabilità per danni derivati da vizi della cosa nel caso di comodato di beni strumentali pattiziamente collegato ad un contratto di fornitura di beni o di servizi.
Tema di diritto Penale: L’esercizio dell’attività medica e la responsabilità professionale nel diritto penale.
Tema di diritto Amministrativo: Premessi brevi cenni sulla natura giuridica della concessione e della autorizzazione, affronti il candidato il problema della risarcibilità del danno derivante dall’annullamento giurisdizionale del provvedimento di revoca dell’autorizzazione o della concessione già rilasciata e di quello derivante dall’annullamento del rifiuto dell’atto richiesto.

63. CONCORSO A 300 POSTI
(D.M. 1 ottobre 1992)

Tema di diritto Civile e Romano: Simulazione degli atti di acquisto di beni immobili compiuti da un coniuge in regime di comunione legale dei beni e sua opponibilità all’altro coniuge. Brevi cenni sui rapporti patrimoniali fra coniugi in diritto romano.
Tema di diritto Penale: Dolo eventuale e responsabilità per l’evento diverso o più grave di quello voluto.
Tema di diritto Amministrativo: Gli accordi tra privati e Amministrazione previsti dalla legge 7 agosto 1990, n. 241, il problema della revoca e del recesso e la tutela delle parti.

64. CONCORSO BOLZANO
(D.M. 25 giugno 1993)

Tema di diritto Civile e Romano: Responsabilità precontrattuale nel diritto romano e nel diritto civile e correlativi rimedi.
Tema di diritto Penale: Tratti il candidato del reato di pericolo, con particolare riferimento al delitto di incendio (articolo 423 e seguenti c.p.).
Tema di diritto Amministrativo: discrezionalità amministrativa e discrezionalità tecnica: differenze e tutela giurisdizionale.

65. CONCORSO A 300 POSTI
(D.M. 5 ottobre 1993)

Tema di diritto Civile e Romano: Premessi brevi cenni sulle immissioni intollerabili e sul danno alla salute che ne consegua, tratti il candidato della natura delle rispettive azioni e della relativa tutela. Riferimenti di diritto romano.
Tema di diritto Penale: Premessi brevi cenni sulla desistenza volontaria e sul recesso attivo nel concorso di persone nel reato, tratti il candidato della rilevanza dei motivi con particolare riferimento alle ipotesi di recesso nei reati associativi.
Tema di diritto Amministrativo: Il sistema dei controlli nell’ordinamento delle autonomie locali, con particolare riguardo ai problemi di diritto transitorio e dei rapporti tra legislazione statale e regionale.

66. CONCORSO A 300 POSTI
(D.M. 25 febbraio 1994)

Tema di diritto Civile e Romano: Premessi cenni sulla responsabilità da contratto in diritto romano, illustri il candidato la disciplina nel diritto vigente delle limitazioni convenzionali della responsabilità.
Tema di diritto Penale: Le circostanze del reato con riferimento alla disciplina dell’evento aggravatore; tratti il candidato in particolare dell’applicabilità di detta disciplina ai delitti qualificati dall’evento.
Tema di diritto Amministrativo: Rapporto di pubblico impiego e rapporto professionale a convenzione con la P.A.: profili differenziali e tutela giurisdizionale.

67. CONCORSO BOLZANO
(D.M. 10 gennaio 1995)

Tema di diritto Civile e Romano: Garanzie reali, trasferimenti a scopo di garanzia e divieto del patto commissorio. Brevi cenni al diritto romano.
Tema di diritto Penale: Mancata consapevolezza della illeceità del fatto: sua incidenza sulla sussistenza del reato.
Tema di diritto Amministrativo: Classificazione e disciplina dei regolamenti amministrativi. I regolamenti non conformi a legge.

68. CONCORSO A 300 POSTI
(D.M. 25 febbraio 1995)

Tema di diritto Civile e Romano: Premessi generali cenni sulla rilevanza giuridica dei rapporti negoziali di fatto, tratti il candidato della famiglia di fatto - con riferimento, in diritto romano, ai gruppi familiari ed alla piccola famiglia di fatto - soffermandosi in particolare sugli obblighi alimentari e di mantenimento.
Tema di diritto Penale: Ricettazione, riciclaggio, reimpiego.
Tema di diritto Amministrativo
: Le circolari della Pubblica Amministrazione. In particolare le circolari a contenuto normativo. Strumenti di tutela del privato.

69. CONCORSO A 300 POSTI
(D.M. 7 ottobre 1995)

Tema di diritto Civile e Romano: Premessi riferimenti alle usurae nel diritto romano, tratti il candidato dei caratteri comuni e differenziali tra rescissione del contratto e patologia del contratto contenente clausole afferenti a interessi usurari.
Tema di diritto Penale: Il reato di falsa informazione al P.M.: interesse tutelato, struttura della fattispecie e ambito di applicazione.
Tema di diritto Amministrativo: Il termine di conclusione del procedimento amministrativo con riferimento alla tutela del privato nei confronti della P.A.

70. CONCORSO A 300 POSTI
(D.M. 16 gennaio 1997)

Tema di diritto Civile e Romano: Premessi riferimenti all’actio mandati in diritto romano, parli il candidato del subcontratto nel diritto vigente e dell’ammissibilità del subcontratto atipico, nonché dei rapporti tra i contraenti originari e in subcontraente.
Tema di diritto Penale: L’interesse privato del curatore del fallimento e nelle altre procedure concorsuali, con particolare riguardo al concorso del terzo in tale reato.
Tema di diritto Amministrativo: Tratti il candidato dei caratteri e della natura della potestà ispettiva della Pubblica amministrazione, soffermandosi, altresì, sugli strumenti di tutela dell’ispezionato.

71. CONCORSO BOLZANO
(D.M. 17.6.1998)

Tema di diritto civile
Gli aspetti patrimoniali della separazione personale dei coniugi e del divorzio, con accenno alle problematiche derivanti dall'esistenza di una famiglia di fatto.
Tema di diritto penale
Il falso documentale in diritto penale.
Tema di diritto amministrativo

Risarcibilità del danno derivante da lesione di interessi legittimi, con particolare riferimento all'esercizio di poteri autoritativi ed all'ipotesi di mancata o ritardata emanazione di provvedimenti amministrativi.

72. CONCORSO A 350 POSTI
(D.M. 9.12.1998)

Tema di diritto civile
Premessi brevi cenni sui contratti aleatori, tratti il candidato, in particolare, della rendita vitalizia e del contratto vitalizio assistenziale, soffermandosi sui profili della risoluzione per eccessiva onerosità e dell'inadempimento dell'obbligo della prestazione alimentare.
Tema di diritto penale
Il delitto di false comunicazioni sociali, con particolare riferimento all'elemento soggettivo
Tema di diritto amministrativo
Premessi cenni sul provvedimento amministrativo quale originaria espressione del principio di legalità dell'attività amministrativa, tratti in particolare il candidato del regime della motivazione e dei connessi profili di tutela giurisdizionale.

73. CONCORSO A 360 POSTI
(D.M. 17.10.2000)

Tema di diritto civile
Premessi cenni generali sulla separazione personale dei coniugi e sul divorzio, il candidato tratti in particolare degli accordi intesi a definire - già in sede di separazione - gli aspetti economici dell'eventuale futuro divorzio.
Tema di diritto penale
Dopo aver esaminato le linee essenziali degli istituti del delitto preterintenzionale e dei delitti aggravati dall'evento trattate della posizione dello spacciatore per la morte del tossicodipendente.
Tema di diritto amministrativo
Premessi brevi cenni sull'azione di ingiustificato arricchimento nei confronti della P.A., tratti il candidato dei presupposti e dei limiti della responsabilità patrimoniale dell'ente locale per le obbligazioni assunte dal suo amministratore, funzionario o dipendente, in assenza delle prescritte autorizzazioni contabili e finanziarie.
Mezzi di tutela del terzo contraente.

74. CONCORSO A 350 POSTI
(D.M. 12.2.2002)

Tema di diritto civile
Premessi brevi cenni sull'inadempimento delle obbligazioni, indichi il candidato quale sia il regime probatorio ad esso applicabile. Precisi, in particolare, il criterio di riparto dell'onere della prova nel caso di domanda di adempimento, risoluzione o risarcimento del danno; nel caso in cui sia dedotto non l'inadempimento dell'obbligazione, ma il suo inesatto adempimento; nel caso in cui il debitore convenuto si avvalga dell'eccezione di inadempimento di cui all'art. 1460 del codice civile. Indichi, infine, su chi incomba l'onere della prova in caso di inadempimento dell'obbligazione negativa.
Tema di diritto amministrativo
La discrezionalità tecnica della pubblica amministrazione. Forme e limiti del sindacato del giudice amministrativo.

75. CONCORSO BOLZANO
(D.M. 28.12.2002)

Tema di diritto civile
Premessi adeguati riferimenti sulla tutela del contraente "debole", si soffermi il candidato sulla disciplina delle clausole contrattuali vessatorie ed abusive.

Angemessene Hinweise über den Schutz der "schwächeren" Vertragspartei vorausgeschickt, behandle der Kandidat insbesondere die gesetzliche Regelung der benachteiligenden und der missbräuchlichen Vertragsklauseln.
Tema di diritto penale
Tratti il candidato della successione delle leggi penali nel tempo, specificando i criteri distintivi dei fenomeni di continuità normativa e di "abolitio criminis", con particolare riferimento al reato di false comunicazioni sociali in danno dei soci o dei creditori, di cui all'art. 2622 c.c..

Behandle der Kandidat das Thema der zeitlichen Aufeinanderfolge von Strafgesetzen, wobei er die Unterscheidungsmerkmale zwischen normativer Kontinuität und "abolitio criminis" ausarbeite, mit besonderer Berücksichtigung der strafbaren Handlung der wahrheitswidrigen gesellschaftsbezogenen Mitteilungen zum Schaden der Gesellschafter oder der Gläubiger, im Sinne von Art. 2622 ZGB.
Tema di diritto amministrativo
Premessi riferimenti ai principi che governano il riparto tra giurisdizione amministrativa e giurisdizione ordinaria, esponga il candidato in particolare il riparto di giurisdizione in materia di affidamento di lavori pubblici.

Die Darlegung der Grundsätze, welche die Aufteilung der Rechtswegzuständigkeit zwischen dem Verwaltungsgericht und dem ordentlichen Gericht regeln, vorausgeschickt, möge der Kandidat im Besonderen die Aufteilung der Rechtswegzuständigkeit auf dem Gebiet der Vergabe öffentlicher Arbeiten erörtern.

76. CONCORSO A 380 POSTI
(D.M. 28.2.2004)

Tema di diritto amministrativo
Individuati i caratteri del giudicato amministrativo, si prendano in esame gli effetti del giudicato amministrativo di annullamento degli atti della procedura espropriativa sulla reintegrazione dei diritti reali lesi, senza trascurare la ricognizione dei successivi poteri della Pubblica Amministrazione.
Tema di diritto penale
Il candidato esamini l'incidenza del diritto comunitario sul diritto penale, evidenziando i rimedi esprimibili dal giudice nazionale in caso di contrasto tra norma comunitaria e norma interna; valuti, inoltre, gli effetti riflessi del diritto comunitario sulla fattispecie incriminatrice e sulle sanzioni e, in particolare, la compatibilità del reato previsto dall'art. 4, comma 4 bis, legge 13 dicembre 1989, n. 401, e successive modifiche, con i principi di libertà di stabilimento e di libera prestazione di servizi all'interno dell'Unione europea.