Concorsi in atto
Ultimissime sul concorso
Consigli per la preparazione
Temi assegnati
Forum
Aggiornamento normativo
Siti di interesse
Home page
 Cerca nel sito
   

Codici Concorso Magistratura 2015
Tutti i volumi di preparazione al concorso in Magistratura



Credits



Temi assegnati ai precedenti concorsi
per uditore giudiziario

 

11. CONCORSO A 200 POSTI
(D.M. 9 marzo 1955)

Tema di diritto Civile e Romano: Esponete, con richiamo alle fonti romanistiche, i principi generali in tema di errore quale vizio del consenso nei contratti. Trattate in particolare dell’errore di diritto.
Tema di diritto Penale: Nozione del delitto tentato con riferimento ai reati che non ne consentono la configurabilitą.
Tema di diritto Amministrativo: Concessioni amministrative e concessioni contratti: loro annullabilitą e revocabilitą.

12. CONCORSO A 138 POSTI
(D.M. 21 dicembre 1955)

Tema di diritto Civile e Romano: L’incapacitą nel Diritto romano e nel Diritto civile. In particolare dell’incapacitą naturale nel Diritto vigente.
Tema di diritto Penale: Del reato complesso, del reato progressivo e del reato sussidiario.
Tema di diritto Amministrativo: L’utilizzazione dei beni demaniali.

13. CONCORSO A 288 POSTI
(D.M. 5 gennaio 1957)

Tema di diritto Civile e Romano: Esposti i principi generali del contratto in diritto romano e in diritto civile, trattate della nullitą, annullabilitą, rescissione e risoluzione dei contratti secondo il codice vigente.
Tema di diritto Penale: Le circostanze del reato e la loro valutazione - Cumulabilitą delle circostanze nel caso di concorso criminoso.
Tema di diritto Amministrativo: Il rapporto di pubblico impiego in generale, suo carattere giuridico - Diritti e doveri degli impiegati - Responsabilitą civile, penale e disciplinare; in particolare i rapporti tra il procedimento penale e quello disciplinare.

14. CONCORSO A 100 POSTI
(D.M. 11 gennaio 1958)

Tema di diritto Civile e Romano: I mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale, con particolare riguardo all’azione revocatoria ordinaria e fallimentare. Precedenti romanistici e diritto privato vigente.
Tema di diritto Penale: La premeditazione - Nozione e sua compatibilitą con la provocazione e col vizio parziale di mente.
Tema di diritto Amministrativo: La potestą regolamentare della Pubblica Amministrazione - Fondamento e limiti - Varie specie di regolamenti.

15. CONCORSO A 157 POSTI
(D.M. 20 febbraio 1959)

Tema di diritto Civile e Romano: Rappresentanza volontaria e preposizione institoria in diritto Civile.
Tema di diritto Penale: Lo stato di necessitą anche con riguardo all’eccesso colposo.
Tema di diritto Amministrativo: La responsabilitą dei pubblici funzionari con particolare riferimento alla garanzia amministrativa.

16. CONCORSO A 155 POSTI
(D.M. 30 giugno 1960)

Tema di diritto Civile e Romano: Premesse le opportune nozioni del diritto di proprietą nella sua natura e nei suoi principali caratteri, dite dell’usucapione come modo di acquisto del diritto di proprietą e di altri diritti reali nel diritto romano e nel diritto vigente.
Tema di diritto Penale: Esposti i principi generali sul concorso materiale e sul concorso formale di reati. trattate in particolare del reato continuato.
Tema di diritto Amministrativo: I limiti dei poteri del giudice ordinario nei confronti della Pubblica Amministrazione.

17. CONCORSO A 130 POSTI
(D.M. 6 luglio 1961)

Tema di diritto Civile e Romano: Premessa la distinzione tra gli elementi del negozio giuridico, trattate particolarmente della condizione, con riferimento anche al Diritto romano.
Tema di diritto Penale: L’elemento subiettivo del reato: le varie forme del dolo e della colpa.
Tema di diritto Amministrativo: I vizi di legittimitą dell’atto amministrativo, con particolare riguardo all’eccesso di potere.

18. CONCORSO A 110 POSTI
(D.M. 3 agosto 1962)

Tema di diritto Civile e Romano: il principio di buona fede nei contratti nel diritto romano e nel diritto civile.
Tema di diritto Penale: Circostanze del reato. Nozione. Distinzione. Giudizio di equivalenza e di prevalenza.
Tema di diritto Amministrativo: Premessa la nozione dell’atto amministrativo e delle sue principali classificazioni, esponete i principi generali sulle concessioni di uso di beni demaniali e sulle concessioni di pubblici servizi con particolare riferimento alle posizioni reciproche del concedente e del concessionario e alla tutela delle rispettive situazioni giuridiche anche nei confronti dei terzi.

19. CONCORSO A 200 POSTI
(D.M. 3 maggio 1963)

Tema di diritto Civile e Romano: Sostituzione ordinaria e sostituzione fedecommissoria nella istituzione di erede. Fedecommesso del residuo. Dica, inoltre, il candidato se la clausola "si sine liberis decesserit" nasconda o meno una sostituzione fedecommissoria. Nozione e breve storia del fedecommesso e del codicillo in diritto romano.
Tema di diritto Penale: Dolo eventuale e colpa cosciente.
Tema di diritto Amministrativo: La responsabilitą della Pubblica Amministrazione per atti legittimi.

20. CONCORSO A 200 POSTI
(D.M. 18 ottobre 1963)

Tema di diritto Civile e Romano: La simulazione dei negozi giuridici nel diritto odierno, con particolare riferimento alla interposizione di persona. Effetti rispetto ai terzi. Riferimenti ai precedenti romanistici.
Tema di diritto Penale: Il concorso di pił persone nel reato, con particolare riferimento alla responsabilitą per reato diverso da quello voluto da taluno dei concorrenti.
Tema di diritto Amministrativo: La esecutorietą dell’atto amministrativo e l’autotutela della Pubblica Amministrazione.